Reggiolife


0-14 anni

0 -7 (fase yin) / 7 -14 (fase yang)

Tra 0 e 14 anni abbiamo la massima espressione dell’energia del 1° chakra (Muladhara – in sanscrito), che corrisponde pienamente alla formazione del proprio corpo fisico. L’anima si incarna e nei primi 7 anni, nella fase yin più recettiva e di adattamento, cerca una propria sistemazione, per questo è la fase più delicata. Nei 7 anni seguenti, nella fase yang più attiva e creativa, l’anima esprime più pienamente le caratteristiche del primo chakra sviluppando le energie del corpo fisico.

Nella prima parte della vita capiamo le regole, l’anima non è ancora abituata al corpo e sta imparando come si fa ad abitarlo. Mentre un secolo fa circa un bambino su tre moriva nell’infanzia e la massima mortalità si aveva nei primi 7 anni, dai 7 ai 14 anni questi si ammalavano molto meno, sembra quindi che quando l’anima si è ormai abituata al corpo fisico, questo si ammali meno.
Questo concetto risulta vero anche oggi se pensiamo che i maggiori casi di morte si hanno infatti nei primi anni di vita, e sempre nei primi anni il bambino si ammala spesso, mentre dopo i 7 anni la salute migliora sempre più. Il cambiamento che avviene dopo il settimo anno di età lo si può notare anche dal fatto che nei primi anni di vita il bimbo rimane nell’aura materna, mentre intorno ai 7 anni la mamma stessa avverte un certo distacco, tanto che prima sente come sta il figlio anche se non è presente, dopo i 7 anni percepiscono il bambino separato da loro. E’ in questo momento infatti che si mettono i denti definitivi, l’individuo comincia simbolicamente a masticare l’ambiente e a staccarsi dal cordone ombelicale in modo definitivo.

Riferimenti in omeopatia

Ciclo 0 -7 / 7 -14
1° Chakra
Rimedio: Calcarea Carbonica

Soprattutto nella prima parte della vita da 0 a 7 anni, il carbonato di calcio ottenuto dal guscio delle ostriche è il rimedio più frequentemente utilizzato. Si tratta di molluschi non molto inclini al movimento che stanno attaccati alla propria roccia, aprono e chiudono la bocca solo per nutrirsi, quindi per crescere, proprio come simbolicamente un bambino piccolo può fare. Al lato pratico la calcarea carbonica velocizza la perdita di crosta lattea, i bambini crescono più in fretta, sparisce la dermatite atopica. E’ il rimedio della decalcificazione, del sistema linfatico con tendenza all’obesità. L’individuo “Calcarea Carbonica” è spesso incostante, non molto incline al movimento, di indole buona, affettuoso, ha bisogno di molte attenzioni e di affetto, resta un pò indietro nello sviluppo, impara lentamente, il rimedio quindi favorisce l’accrescimento e il”mettere in moto” l’individuo.